Questa sera termina un’altra intensa settimana di #PizzaNapoletana ed #EccelenzeCampane, iniziata alla grande con una interessante passeggiata nel cuore del Cilento, a #Gioi, presso il ‘Piccolo Salumificio Artigianale’ del nostro compagno di viaggio, Raffaello Palladino.
Artigiano nella trasformazioni di salumi, i suoi prodotti sono realizzati esclusivamente a mano e senza l’utilizzo di conservanti o alcun tipo di additivo o dir si voglia.
Tra i pochissimi salumifici in Italia a produrre salumi senza conservanti, quello di Raffaello si articola in un piccolo, ma all’avanguardia, laboratorio circondato da colline in cui scorrazzano in assoluta libertà le sue razze di maiali locali. 
Sicuramente suggestivo è stato vederli liberi di godersi l’ombra ed il fresco del “Parco Nazionale del Cilento”.

VEDI
https://www.facebook.com/soppressatadigioi/videos/10154826876943198/

La loro lavorazione poi avviene in modo tradizionale, nel rispetto dei metodi e delle ricette tramandate nel corso dei secoli.
A Gioi infatti viene storicamente prodotto un antico presidio slow food, “La Soppressata di Gioi”, salume lardellato caratterizzato da una farcia magrissima ed un lardello centrale, cui tra l’altro abbiamo dedicato una tra le più gustose pizze contemplate nel nostro menù, appunto la #SUBBURSATA 🍕

Soppressata di Gioi